Il Massaggio Funziona Davvero Contro La Cellulite?

img_0624Assolutamente si, ma non tutti i massaggi possono essere efficaci.
Il massaggio riattiva la circolazione sanguigna e linfatica sin dalla prima seduta e attenua il terribile effetto “buccia d’arancia”.
Riossigena il tessuto che spesso in presenza di cellulite appare poco vitale.

Ma quando il massaggio NON funziona?

Non funziona quando chi svolge il massaggio non è esperto e lavora in maniera approssimata.
Specie se svolge un LINFODRENAGGIO che è il più famoso rimedio contro la cellulite.
Questo massaggio non può essere fatto in solo 30 minuti e anche se vi interessa trattare cosce e glutei sappiate che deve essere massaggiato quasi tutto il corpo a partire dalle stazioni linfonoidali del viso (che sono fondamentali per riattivare la linfa!).

Un buon Linfodrenaggio è veramente efficace e deve essere ripetuto ogni settimana.

Anche il massaggio modellante è funzionale e può essere fatto in soli 30 minuti. Nella mia Beauty Boutique in questo massaggio combiniamo manovre riattivanti, come quelle del massaggio connettivale e del muscolare, impastamenti e scollamenti del tessuto. Una vera boccata d’aria per cosce, glutei e addome.

Il massaggio quindi è il più vecchio rimedio contro la cellulite, prenota la tua seduta settimanale e goditi questo momento solo per te👍🏼

Mangio Pochissimo Ma Non Perdo Un Etto!

Tantissime donne mi ripetono questa frase12987168_1177208685623343_3557002274061537930_n

Non mangio niente e ingrasso!

da li iniziano a farmi l’elenco delle cose che hanno mangiato, e partono:

 

  • colazione – 2 fatte biscottate integrali e caffè
  • pranzo – un’insalatina
  • cena – una manciatina di riso scondito

E io : “E basta?”

e loro : ” Si, giuro! Basta! Ho il metabolismo lentissimo, ho una malattia, forse la tiroide, ormoni, ho le ossa troppo pesanti, in palestra ho fatto troppi pesi ed è cresciuto il muscolo (seeee), ecc ecc ecc”.

Ragazza, se veramente mangiassi così o simile, saresti già morta!

Mi dispiace ma non ti credo!

Non ti offendere, eh! Anche io spesso ragiono come te, ma se provo a fermarmi e a fare mente locale,  senza mentire a me stessa su cosa ho realmente mangiato, viene fuori che:

tra la colazione e il pranzo, ho sgranato una brioche, se va bene anche un cappuccino.

l’insalata a pranzo era una “Golosona” bella unta, con uovo, tonno, mais, mozzarella, pancetta, dadini fritti di pane, ecc ecc ecc… accompagnata da una bella schiacciata!

Poi dopo il caffè ho preso un biscottino (meglio 3) di pasta frolla.

Merenda l’hai fatta? Pensaci bene… Pizzetta?

A cena un riso in bianco… forse è vero, forse dopo quel miserrimo riso, mentre ero sul divano a guardare la tv,  ho mangiato un budino?!

Come tutte le donne che vogliono mettersi in forma e non ci riescono, sarai anche piena di frustrazione (eh, però, sarà mica quello che ti farà ingrassare?), perchè ti senti a dieta e non dimagrisci, anzi, ingrassi! Tutte a te le sfortune!

Mica come la tua amica Maria, che non fa niente ed è bella e magra per natura!

Ti svelo un segreto…

La tua amica Maria, mangia meno di te e di me messe insieme, fa regolarmente attività fisica e tutto l’anno va dall’estetista a fare massaggi e trattamenti anticellulite!

Con questo voglio solo farti riflettere un po’… sei (siamo) ancora in tempo per recuperare.

Arrivata a questo punto dell’anno mi sento buona e voglio farti un regalo (giuro che purtroppo non mi pagano) per tenere sotto controllo la tua alimentazione ed evitare di mangiare a vanvera e male.

Scarica il diario alimentare in chiave moderna sul tuo Smartphone.

Nello specifico io utilizzo l’app Lifesum. Potrai inserire tutto quello che mangi, anche le marche dei prodotti che acquisti, vedrai, se non bari, sarà sconvolgente e istruttivo! Imparerai a regolarti e ad aprire gli occhi su certi cibi…

Altra cosa che devi assolutamente fare è quella di prendere un’appuntamento fisso con la tua estetista e iniziare una cura costante del tuo corpo. Ti vedrai velocemente meglio e sarà di estremo aiuto anche al tuo morale!

Vieni a trovarmi presto!

Elena Cerulli

Light beauty boutique

Viale Montegrappa 312 Prato

La Radiofrequenza Può Sostituire Il Medico Estetico In Molti Casi

Un trattamento per corpo e viso.

La radiofrequenza può essere applicata con successo in diverse zone del corpo e del viso.

addome: la radiofrequenza è particolarmente adatta per curare effetti di lassità post partum o dovuti all’invecchiamento. Per casi di lassità eccessiva, come a seguito di un intervento di liposuzione, sarà necessaria la chirurgia estetica tradizionale;

seno: utile per rassodare ma anche per tonificare areola mammaria e capezzolo;

glutei: la radiofrequenza può essere utile per rassodare e migliorare la pelle dei glutei, zona soggetta, con l’invecchiamento, al rilassamento;

braccia: anche il rilassamento cutaneo delle braccia (in particolare della zona dell’interno braccio) può essere risolto con alcune sedute di radiofrequenza che riporteranno la pelle ad un alto grado di tonicità;

doppio mento: un intervento estetico mirato ad eliminare l’inestetismo del doppio mento, si basa su una azione di riduzione del grasso localizzato nel mento e poi su una contrazione della pelle lassa nella zona;
image
viso: la radiofrequenza applicata nelle zone del viso può risolvere problemi di rughe (periorali, intorno al naso e laterali), zigomi cadenti e borse sotto gli occhi. Inoltre la radiofrequenza è efficace contro l’acne, sia negli effetti che nelle forme attive: infatti da un lato, la produzione da parte dei fibroplasti stimolati dalle onde di nuovo collagene migliora le cicatrici dovute all’acne, dall’altro le onde elettromagnetiche causano l’inibizione delle ghiandole sebacee.